IL TUMULO DI CORVARO – sala 4

Clicca sull’immagine per ingrandire

La sala principale del percorso museale, dedicata al monumentale tumulo chiamato localmente “Montariolo”, sito nella piana di Corvaro. Individuato a seguito di scavi clandestini, fu indagato dalla Soprintendenza archeologica del Lazio a partire dal 1984. Già dopo le prime campagne di scavo fu considerato un rinvenimento eccezionale nel panorama funerario arcaico, per le complessa architettura e le dimensioni che andava presentando. Sono state rinvenute finora 368 tombe che hanno restituito notevoli corredi funerari, i quali coprono un lungo arco cronologico compreso tra il IX- II secolo a.C.. Al centro del tumulo, dopo lo smontaggio progressivo della calotta in pietrame, si è palesato un tumulo minore, relativo ad un personaggio di spicco di VII-VI sec. a.C., sul quale si è impostata la costruzione monumentale della necropoli arcaica successiva.